Diga della Prefettura di Nara

1579-Diga di Otaki/Diga di Otaki

5.0
Vista dell'argine a valle dal padiglione sulla riva sinistra. Diga della Prefettura di Nara
Vista dell'argine a valle dal padiglione sulla riva sinistra.
Questo articolo può essere letto in circa 7 minuti.

Data del colloquio: 31/03/2012 (sab)

La costruzione della diga di Otaki è iniziata nel 1962, ma quando stava per essere completata, nel 2003, sono state riscontrate delle crepe nell'area a monte durante le inondazioni di prova e le inondazioni di prova sono state interrotte. Il completamento della diga fu rimandato. Le inondazioni di prova avevano lo scopo di verificare la presenza di eventuali anomalie all'interno e intorno alla diga stessa, quindi sarebbe stato un bene che le anomalie fossero state riscontrate prima del completamento, ma è un peccato che la diga sia stata criticata per questo.

Riportato in modo errato.Molte volte, soprattutto il programma B della N TV riporta alla mente ricordi divertenti.

Il 31 marzo 2012, la diga di Otaki doveva effettuare uno scarico di prova.

Vista dell'argine sul lato lago della diga dalla riva sinistra

Trattandosi di uno scarico di prova, il livello dell'acqua è naturalmente pieno.

Vista dell'argine sul lato lago della diga dalla riva sinistra
Vista dell'argine sul lato lago della diga dalla riva sinistra

Vista del cancello di cresta sul lato del lago della diga dalla sponda sinistra.

Questo spettacolo potrebbe non essere più visto nel corso della nostra vita.

Vista del cancello di cresta sul lato del lago della diga dalla sponda sinistra.
Vista del cancello di cresta sul lato del lago della diga dalla sponda sinistra.

Vista del sistema di aspirazione selettiva dalla sponda sinistra.

Il sistema di aspirazione selettiva della diga di Otaki è un cancello circolare a più stadi, con tamburi di ferro e altri macchinari apparentemente conservati all'interno dell'argine. Di conseguenza, non c'è alcun edificio in cima e l'aspetto è piuttosto ordinato.

Vista del sistema di aspirazione selettiva dalla sponda sinistra.
Vista del sistema di aspirazione selettiva dalla sponda sinistra.

Vista di Krobenoeki dalla riva sinistra.

Kurobenoeki è una gru a cavo utilizzata durante la costruzione della diga di Otaki, originariamente utilizzata presso la diga di Kurobe (Toyama), ma convertita e modificata. Il nome è stato dato alla stazione perché collega la diga di Otaki e la diga di Kurobe, in analogia con una ferrovia.

Vista di Krobenoeki dalla riva sinistra.
Vista di Krobenoeki dalla riva sinistra.

gru a cavo

Una gru a cavo, che ha completato il suo ruolo, è parcheggiata a Krobenoeki.

gru a cavo
gru a cavo

Vista dell'argine a valle dalla riva sinistra.

È un argine massiccio. È dotato di quattro porte di cresta e tre porte di conduzione. Il design ad arco dei muri dell'argine si è basato sulle opinioni della popolazione locale.

Vista dell'argine a valle dalla riva sinistra.
Vista dell'argine a valle dalla riva sinistra.

Veduta del piede di appoggio sulla sponda sinistra.

Sebbene i piedritti sembrino essere discendibili, non è stato possibile scendere liberamente.

Veduta del piede di appoggio sulla sponda sinistra.
Veduta del piede di appoggio sulla sponda sinistra.

Mi sono anche ricordato di aver fatto cadere il paraluce della mia fotocamera in questo luogo di ripresa. Non l'ho raccolto e ho rinunciato, ma tutti dovrebbero fare attenzione.

Muro di contenimento sulla riva sinistra

Ci viene detto che al centro di controllo è possibile ottenere una tessera plastificata, quindi, una volta terminate le riprese sulla riva sinistra, ci dirigiamo verso il centro di controllo. Durante il tragitto, vediamo il muro di contenimento sulla riva sinistra, un insolito muro di contenimento con blocchi ad arco, proprio come l'argine.

Muro di contenimento sulla riva sinistra
Muro di contenimento sulla riva sinistra

Vista dell'estremità superiore dalla riva sinistra

È una cima molto ampia. La sommità dell'argine è anche relativamente lunga, 315 m, quindi l'altra sponda del fiume sembra piuttosto lontana.

Vista dell'estremità superiore dalla riva sinistra
Vista dell'estremità superiore dalla riva sinistra

Vista a valle dalla cima

Il "sistema di scarico pianificato per il mantenimento del livello dell'acqua" è stato introdotto per risolvere il problema del basso scarico con il sistema di deviazione dell'acqua, ma troppo con il normale scarico della piena... Il sistema di riduzione del flusso a cascata è stato installato sul lato a valle della riva destra come struttura di riduzione della forza. La struttura assomiglia esattamente a una cascata ed è probabilmente l'unica struttura di questo tipo nella diga di Otaki.

Vista a valle dalla cima
Vista a valle dalla cima

Presa d'acqua dallo sbarramento di Otaki presso la centrale elettrica di Kashio.

A valle della diga di Otaki si trova un'opera di presa chiamata Otaki weir.sbarramento(è l'argine di sfioro che si intravede sulla destra della foto), dove l'acqua viene prelevata attraverso canalizzazioni e condotti aperti per essere utilizzata nella centrale elettrica di Kashio, a valle.

Presa d'acqua dallo sbarramento di Otaki presso la centrale elettrica di Kashio.
Presa d'acqua dallo sbarramento di Otaki presso la centrale elettrica di Kashio.

Il padrone e la sua macchina.

Il maestro e la sua auto sono stati avvistati sulla riva destra a valle. È un'inquadratura che non si vedrà mai più.

Il padrone e la sua macchina.
Il padrone e la sua macchina.

Vista a valle dalla cima

È un po' difficile da vedere da questa foto, ma la paratoia di cresta della diga di Otaki è azionata idraulicamente. La maggior parte delle dighe utilizza un sistema di funi metalliche a basso costo iniziale, ma la diga di Otaki è stata la prima diga in Giappone a utilizzare un sistema di cilindri idraulici, sia dal punto di vista paesaggistico per un aspetto più pulito, sia dal punto di vista dei costi di gestione.

Vista a valle dalla cima
Vista a valle dalla cima

Vista dell'argine a valle dalla riva destra.

Vista dell'argine dal parcheggio dell'ufficio di gestione sulla riva destra. Probabilmente l'aspetto sarebbe migliore se fosse spostato un po' più a valle.

Vista dell'argine a valle dalla riva destra.
Vista dell'argine a valle dalla riva destra.

stazione di gestione della diga

Finalmente siamo arrivati al centro di controllo. Abbiamo ricevuto le nostre carte plastificate in modo sicuro.

stazione di gestione della diga
stazione di gestione della diga

Scale che portano al passaggio intermedio della diga.

Tornati sulla riva sinistra, ci siamo diretti verso la "via di mezzo della diga", un passaggio all'interno dell'argine, per raggiungere la "piazza dinamica", una piazza a valle. Tra l'altro, a questo punto avevo rotto due ombrelli e ho dovuto prenderne uno da un collega appassionato di dighe.

Scale che portano al passaggio intermedio della diga.
Scale che portano al passaggio intermedio della diga.

misura interna di una diga

La "via di mezzo della diga" non è un corridoio di revisione simile a una galleria, ma un passaggio rivolto verso l'esterno sul lato a valle.

misura interna di una diga
misura interna di una diga

In ascensore

Seguire il sentiero centrale della diga fino alla fine della strada e utilizzare l'ascensore a valle per raggiungere la piazza dinamica.

In ascensore
In ascensore

Vista della sezione del condotto dalla piazza dinamica sulla riva sinistra.

Quando si esce dall'ascensore, si raggiunge la fine del corridoio e si esce all'esterno, si apre un grande terrapieno davanti a noi. Potete vedere il condotto proprio di fronte a voi in questo modo.

Vista della sezione del condotto dalla piazza dinamica sulla riva sinistra.
Vista della sezione del condotto dalla piazza dinamica sulla riva sinistra.

Vista di Crestgate da Dynamic Square sulla riva sinistra.

Naturalmente, quando si alza lo sguardo, si guarda il cancello della cresta, che può essere descritto solo come uno spettacolo da vedere.

Vista di Crestgate da Dynamic Square sulla riva sinistra.
Vista di Crestgate da Dynamic Square sulla riva sinistra.

Vista dei lavori di riduzione a cascata sulla riva destra dalla piazza dinamica sulla riva sinistra.

Anche le opere di abbattimento a cascata sono visibili davanti a voi.

Vista del deflusso delle piene a cascata sulla riva destra dalla piazza dinamica sulla riva sinistra.
Vista dei lavori di riduzione a cascata sulla riva destra dalla piazza dinamica sulla riva sinistra.

Vista di Crestgate da Dynamic Square sulla riva sinistra.

È iniziato lo scarico dalla cresta. La pioggia è stata forte e la pressione del vento ha reso estremamente difficile la fotografia. Tra l'altro, lo scarico di ispezione alla diga di Otaki è stato effettuato nello stile di scarico di una paratoia di cresta alla volta.

Vista di Crestgate da Dynamic Square sulla riva sinistra.
Vista di Crestgate da Dynamic Square sulla riva sinistra.

Percorso nella diga verso la piazza dinamica.

Tuttavia, il vento e la pioggia erano così forti che anche gli appassionati della diga hanno dovuto ripararsi in un passaggio all'interno dell'argine. Non è mai successo che gli appassionati di dighe rinunciassero a osservare uno scarico di ispezione appena a valle.

Percorso nella diga verso la piazza dinamica.
Percorso nella diga verso la piazza dinamica.

Pesi per opuscoli carini.

Abbandonate la visita a Dynamic Square e tornate indietro per la strada che avete percorso. La foto mostra un opuscolo e i suoi pesi, che sono stati collocati sulla strada verso il centro della diga.

Pesi per opuscoli carini.
Pesi per opuscoli carini.

Vista del lago della diga dall'alto

La pioggia è peggiorata...

Vista del lago della diga dall'alto
Vista del lago della diga dall'alto

Vista dell'argine a valle dalla riva sinistra.

Abbiamo dovuto spostarci in una stazione di prevenzione dei disastri dove abbiamo potuto imparare tutti insieme. Un'istantanea durante il tragitto.

Vista dell'argine a valle dalla riva sinistra.
Vista dell'argine a valle dalla riva sinistra.

Nelle stazioni di prevenzione dei disastri

Entrate nella Stazione di prevenzione dei disastri. Ci sono varie mostre che vi terranno occupati.

Nelle stazioni di prevenzione dei disastri
Nelle stazioni di prevenzione dei disastri

Modello della diga di Otaki nella stazione di prevenzione dei disastri.

Credo che fosse un modello in movimento...

Modello della diga di Otaki nella stazione di prevenzione dei disastri.
Modello della diga di Otaki nella stazione di prevenzione dei disastri.

Diorama nella stazione di prevenzione dei disastri.

Si tratta di un modello diorama così grande.

Diorama nella stazione di prevenzione dei disastri.
Diorama nella stazione di prevenzione dei disastri.

Vista dell'argine a valle dal padiglione sulla riva sinistra.

Presso la stazione di prevenzione dei disastri, tutti hanno avuto la possibilità di sperimentare un acquazzone torrenziale. Ci siamo poi spostati al padiglione sulla riva sinistra per vedere l'argine.

Vista dell'argine a valle dal padiglione sulla riva sinistra.
Vista dell'argine a valle dal padiglione sulla riva sinistra.

Centrale elettrica di Otaki, Kansai Electric Power Co.

Guardando nella direzione opposta all'argine, si vede la centrale elettrica di Otaki della Kansai Electric Power Company.

Centrale elettrica di Otaki, Kansai Electric Power Co.
Centrale elettrica di Otaki, Kansai Electric Power Co.

Vista del deflettore sopra la porta del condotto dal padiglione sulla riva sinistra.

Questa foto mostra il funzionamento del deflettore.

Vista del deflettore sopra la porta del condotto dal padiglione sulla riva sinistra.
Vista del deflettore sopra la porta del condotto dal padiglione sulla riva sinistra.

Vista del cancello di cresta dal padiglione sulla riva sinistra.

Anche se non si trova direttamente di fronte, la Porta della Mezzaluna è ben visibile.

Vista del cancello di cresta dal padiglione sulla riva sinistra.
Vista del cancello di cresta dal padiglione sulla riva sinistra.

La costruzione della diga di Otaki è iniziata nel 1962, è stata temporaneamente interrotta a causa del rischio di frane ed è stata infine completata nel 2012. Ora può essere vista in tutto il suo valore attivo come la chiave per il controllo delle inondazioni del fiume Kino (fiume Yoshino) nella penisola di Kii, dove si verificano frequenti e forti precipitazioni. Siamo molto soddisfatti che la costruzione sia stata completata con successo.

Dimensioni della diga di Tsuburo

Posizione.Oaza Otaki, Kawakami-mura, Yoshino-gun, Prefettura di Nara
Nome del fiumeSistema del fiume Kino, fiume Kino
Obiettivo.F (controllo delle inondazioni, prevenzione dei disastri agricoli)
N (acqua non specificata, acqua per la manutenzione del fiume)
W (acqua per l'approvvigionamento idrico)
I (acqua industriale)
P (generazione di energia)
tipoG(diga in calcestruzzo alimentata a gravità)
altezza della banca100 m.
Lunghezza del vertice315 m.
volume degli argini1,034,000m3
bacino di utenza258 km2
area danneggiata dall'alluvione251 ha.
Capacità di stoccaggio totale84,000,000m3
capacità di stoccaggio effettiva76,000,000 m3
operatore della digaUfficio per lo sviluppo regionale di Kinki
appaltatore principaleKumagai Corporation, Japan Land Development e Taiho Construction
anno di lancio1962.
anno di completamento (di un progetto di costruzione)2012.
nome di un lago arginatoLago Otaki Ryujin

Mappa dell'area della diga di Otaki

Altre strutture/osservazioni

La diga è abbastanza ben mantenuta grazie al fatto che è sotto il controllo diretto. Per quanto riguarda il parco, non si tratta di un cosiddetto parco per bambini, ma è stato giudicato con elementi simili a quelli di un parco, come un krobenoeki e una stazione di prevenzione dei disastri nel suo complesso, ed è stato valutato come negativo.

Parcheggio
WC
Parco (pubblico)
Sala espositiva PR
Pesca

Strutture ricettive considerate vicine alla diga di Otaki.

Video della prova di scarico della diga di Otaki

Questo articolo è stato scritto da.
Shin Jinma

Appassionato di dighe che ama Momosuke Fukuzawa / Amministratore di Dampedia e Dam News / Dammeister certificato (01-018) dell'Associazione giapponese delle dighe / Ha iniziato a vendere prodotti per la cautela degli scarichi.https://shop.dampedia.com

Segui Damapedia

Commento.

タイトルとURLをコピーしました